Meeting Internazionale Erasmus + KA2: gli studenti raccontano……

Print Friendly, PDF & Email

Meeting Internazionale Erasmus + KA2: gli studenti raccontano……

……………Impressioni e commenti sull’esperienza.

…Secondo me questa esperienza è stata bellissima perché ho incontrato delle persone magnifiche. Dal punto di vista didattico ho migliorato il mio inglese. Spero che un’esperienza così venga ripetuta.

 

 …L’ERASMUS+ KA2, ha reso più facile la comprensione di altre culture, abitudini di altri paesi stranieri, ed ha potenziato la conoscenza della lingua inglese. Non solo, tutte le attività svolte nel corso dell’attività hanno rafforzato i legami tra gli studenti, in modo da creare un gruppo omogeneo senza escludere nessuno. Tutto ciò ha permesso a studenti e genitori di conoscere nuove fantastiche persone, stringere amicizie… è questo lo scopo del progetto ERASMUS, e c’è da dire che la nostra scuola è riuscita a centrarlo in pieno. Uno speciale ringraziamento a tutti coloro che hanno  organizzato e reso questo progetto speciale ed indimenticabile. Grazie di cuore.

 

…Devo ammettere che in questa settimana mi sono divertito veramente.  All’inizio io e Fernando non parlavamo molto, ma poi siamo riusciti a capirci.  Mi sono divertito anche con gli altri ragazzi stranieri ed italiani. 
Per me è stata una settimana stupenda!

 

…Un’esperienza fantastica! Condividere la vita con una ragazza di un’altra cultura, conoscere le sue abitudini, la sua cultura, religione, e tanto altro è stato entusiasmante. Comunicare in un’altra lingua cercando di capire gli altri mentre si giocava, ci si impegnava a fare qualcosa o semplicemente passeggiando o mangiando insieme. Le attività di gruppo sono state fruttuose perché ci hanno permesso di conoscere nuovi ragazzi, anche della scuola stessa che prima non conoscevamo e condividere con loro questa esperienza. Il rapporto di amicizia che ho iniziato con Blanca prima di partire per la Spagna a maggio è stata ed è per me una cosa importante, i messaggi in inglese nel gruppo, le nostre chiacchierate via Skype. Spero di poter continuare a fare queste esperienze.

 

…L’esperienza Erasmus è stata molto bella e interessante perché ho avuto l’occasione di conoscere le culture di altri paesi e potenziare il mio inglese.

 

…Frequento il terzo anno della scuola secondaria di primo grado “Francesco Pennacchi” e sono una dei partecipanti al meeting internazionale che ci ha visti protagonisti in questa settimana. Descrivere in poche righe le impressioni e le sensazioni che ho provato, è per me una cosa difficilissima. L’intero percorso è stato tutto un susseguirsi di emozioni e al tempo stesso di aspettative, le quali fortunatamente si sono tramutate in certezze. Tornare a casa con la lettera di convocazione per il meeting, da parte della dirigente, è stata un enorme soddisfazione. Ho compreso come questo momento sarebbe stato così importante per me. Le notti che hanno preceduto il meeting sono state di riflessione… con tutta me stessa desideravo che quei giorni trascorressero in fretta per abbracciare la mia ospite. Finalmente l’avrei vista di persona e insieme ci saremmo incamminate in questa avventura. Dopo qualche momento di timidezza, così è stato. A scuola abbiamo lavorato molto per rendere il clima e l’ambiente il più possibile accogliente. Le nostre insegnanti ci hanno seguito in tutte le attività, dedicandosi totalmente alle nostre esigenze e strutturando tutti i laboratori in maniera precisa e minuziosa. Un ricordo prezioso che ci ha permesso di crescere in maniera totalizzante è stata l’intera giornata dedicata al Workshop. Dalla gara di origami per accaparrarsi maggior materiale, per la realizzazione di un abito che rappresentasse un Dio o una Dea greco-romana, sfruttando al meglio le nostre capacità, al laboratorio di assemblaggio dell’abito, alla sfilata di presentazione di quanto realizzato in lingua inglese; abbiamo trascorso una giornata “lavorativa” altamente formativa. Ho trovato motivante il laboratorio di robotica, dove attraverso il problem-solving si possono risolvere e raggiungere importanti traguardi. Le uscite didattiche sono un vivo ricordo che custodirò sempre nel mio cuore. Ore trascorse insieme a scambiarci opinioni, attenzioni, interessi, dove comprendi l’importanza del rispetto e dello stare insieme. Il vivere in famiglia con un ospite da coccolare, nonostante le difficoltà legate alle differenze di abitudini e stili di vita, con la gioia di addormentarsi cercando che arrivi presto il nuovo giorno per stare insieme, mi fanno dire a gran voce:” Erasmus J LOVE YOU!

 

…È stata un’esperienza entusiasmante che mi ha permesso di potenziare la lingua straniera e interagire con ragazzi della mia stessa età ma di altre nazioni. È stata un’esperienza che mi ha lasciato un bellissimo ricordo e spero di riviverla.

 

…A me è piaciuta molto come esperienza, perché ho potuto conoscere persone nuove, ma soprattutto a scopo didattico.
Personalmente rifarei subito questa esperienza.

 

..Nei miei appena compiuti 12 anni questa del meeting internazionale è stata la più bella esperienza in assoluto che io abbia vissuto!  Dico questo perché in questi giorni mi sono davvero sentita cittadina del mondo! 
Un progetto bellissimo studiato nei minimi particolari, dove mi sono sentita partecipe e coinvolta nel mettere in pratica tutte le mie capacità e conoscenze e dove il cuore poi ha prevalso su tutto. 
Inizialmente ero preoccupata e timorosa anche se al settimo cielo per essere stata scelta, invece, devo ammettere di non aver incontrato grandi difficoltà, né nel mettermi in gioco né nel parlare la lingua inglese e questo mi ha reso orgogliosa e fiduciosa nelle mie risorse. 
Convivere e condividere i tuoi spazi con un ragazzo polacco, quindi con abitudini totalmente diverse dalle tue, è stato meraviglioso, perché nel rispetto delle singole esigenze sembravamo fratelli! 
Sono stati giorni che non dimenticherò mai! 
Ringrazio veramente la scuola per avermi fatto vivere questa esperienza altamente formativa sotto ogni punto di vista e per avermi fatto incontrare gli altri ragazzi partecipanti ai quali mi sono legata tantissimo e spero che questa nostra amicizia duri nel tempo!
Per quanto riguarda la mia impressione, è stata una esperienza piacevole perché mi è piaciuto incontrare tradizioni e persone differenti da me.

Alunni:
Giulia Giombini 
Giorgia Milazzo
Benedetta Felici
Aida Puchianu
Giulia Rossetti
Martina Cecchetto
Rachele Chiappini
Elisa Dozzini
Pietro Mancinelli
Raffaele Calandri
Ascani Giulio