Calendario scolastico 2017-2018

Print Friendly, PDF & Email

 

 

Punto n.2 Calendario Scolastico Regionale a.s. 17/18 ed articolazione anno scolastico

Il Consiglio di Istituto,

VISTO l’art. 138, comma 1, lett d), del D. Lgs 31 marzo 1998, n. 112, che delega alle Regioni funzioni amministrative in materia di istruzione, tra cui la determinazione annuale del calendario scolastico;

VISTO l’art. 74 del D. L.gs 16 aprile 1994, n. 297 “Testo unico delle disposizioni legislative in materia di istruzione relative alle scuole di ogni ordine e grado”, che: – al comma 2 prevede che le attività didattiche si svolgano nel periodo compreso tra il 1 settembre e il 30 giugno, con eventuale conclusione nel mese di luglio degli esami di Stato conclusivi del primo e del secondo ciclo di istruzione; – al comma 3 dispone lo svolgimento di non meno di 200 giorni di lezione; – al comma 7 bis prevede che la Regione possa fissare un numero di giorni maggiore a 200 e che le scuole, nell’ambito della loro autonomia, possono destinare ad attività formative diverse dalle lezioni;

VISTO il D.P.R. 8 marzo 1999, n. 275 “Regolamento recante norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche ai sensi dell’art. 21 della legge 15 marzo 1997, n. 59”, ed in particolare il comma 2 dell’articolo 5, che prescrive alle Istituzioni scolastiche gli adattamenti al calendario scolastico “in relazione alle esigenze derivanti dal Piano dell’offerta formativa, nel rispetto delle funzioni in materia di determinazione del calendario scolastico esercitate dalle Regioni”;

VISTO che, ai sensi dell’art 74, comma 5 del DPR 297/94, è riservata alla competenza statale la determinazione del calendario delle festività nazionali, nonché del calendario degli Esami di Stato; PRESO PRESO ATTO della delibera della Giunta Regionale dell’Umbria (Delibera n. 437/2017) avente oggetto il calendario scolastico regionale per l’anno scolastico 2017-2018 al cui interno si è ritenuto opportuno stabilire, in modo uniforme e vincolante, la data di inizio e il termine delle lezioni, rispettivamente nel giorno di mercoledì 13 settembre 2017 e di sabato 9 giugno 2018 nelle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado; Ritenuto altresì opportuno stabilire, in modo uniforme e vincolante, la data di inizio e il termine delle lezioni, rispettivamente nel giorno di mercoledì 13 settembre 2017 e di sabato 30 giugno 2018 per la scuola dell’infanzia;

PRESO ATTO della delibera n. 47 del Collegio Docenti del 29.06.2017 di proposta di adozione del calendario scolastico regionale e di articolazione dell’a.s. 2017-18;

SENTITO la relazione del Dirigente in merito alla funzionalità della scuola nei periodi di sospensione dell’attività didattica e proposta di sospensione dell’attività amministrativa e chiusura dei plessi in detti giorni;

all’unanimità,

DELIBERA n. 96

  1. la ratifica del calendario regionale e la sua adozione per l’anno scolastico di riferimento come sotto indicato e sintetizzato:
  2. a)-mercoledì 13 settembre 2017 data di inizio delle lezioni per tutte le scuole di ogni ordine e grado;
  3. b)-sabato 9 giugno 2018 data di fine delle lezioni nelle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado; 
  4. c)-sabato 30 giugno 2018 data di fine dell’attività didattica nelle scuole dell’infanzia;
  5. d)-sospensione delle lezioni per tutti gli ordini di scuola per le festività riconosciute dalla normativa statale vigente:
  6. e)-tutte le domeniche;

1° novembre, festa di Tutti i Santi;

8 dicembre, Immacolata Concezione;

25 dicembre, Santo Natale;

26 dicembre, Santo Stefano;

1° gennaio, Capodanno;

6 gennaio, Epifania;

2 aprile, lunedì di Pasqua;

25 aprile, Anniversario della Liberazione;

1° maggio, Festa del lavoro;

2 giugno, festa Nazionale della Repubblica;

festa del Santo Patrono;

  1. b) per le festività riconosciute dalla Regionecon il presente atto, quali:

dal 23 dicembre 2017 al 5 gennaio 2017, compresi, per le vacanze natalizie;

dal 29 marzo al 3 aprile 2018, compresi, per le vacanze pasquali;

2 novembre 2017;

9 dicembre 2017;

30 aprile 2018;

  1. la ripartizione dell’anno scolastico in quadrimestri:

primo quadrimestre dal 13.09.17 al 31.01.18, con 104 giorni di attività,

secondo quadrimestre dal 1.02.18 al termine delle lezioni, con 102 giorni di attività,

Per la scuola primaria e secondaria intercorrono 206 giorni di lezione utili per lo svolgimento delle attività medesime fra la data di inizio e fine a.s..

  1. Aisensi dell’art. 5, comma 2, DPR 275/99 la scuola, nell’ambito della sua autonomia, di portare a ratifica nel corso del primo Consiglio di Istituto dell’a.s. 2017-18 la possibilità di destinare ad attività diverse dalle lezioni ordinarie n.2 di giorni eccedenti rispetto al limite di almeno 200 giorni come da proposta di delibera del Collegio Docenti,

4.la chiusura completa degli edifici scolastici, con sospensione amministrativa in presenza di sospensione od assenza dell’attività didattica, nell’a. s. 2017-18 nei giorni di festività riconosciuti dalla regione:

2 novembre 2017;

9 dicembre 2017;

30 aprile 2018;

e nei giorni pre-festivi di seguito elencati per un totale complessivo di gg 16:

23 dicembre 2017

30 dicembre 2017

5 gennaio 2018

31 marzo 2018

7/14/21/28 luglio 2018

4/11/14/18/25 agosto 2018.

E’ fatto obbligo alle istituzioni scolastiche di comunicare attraverso le forme che riterranno più opportune, propri calendari agli studenti, alle famiglie, all’Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria, ai Comuni di riferimento ed alle Province e, per conoscenza, alla Regione dell’Umbria – Servizio Istruzione, Università e ricerca, anche via e-mail: abei@regione.umbria.it.​

f.to il Dirigente Scolastico